YOUNGMOB è un progetto indirizzato a fornire strumenti pratici a genitori e insegnanti della scuola per promuovere un corretto utilizzo degli smartphone ed evitare o ridurre comportamenti di dipendenza; e una serie di raccomandazioni anche per i responsabili politici per prevenire la dipendenza da dispositivi mobili. 

Per farlo, YOUNGMOB svilupperà due risultati intellettuali:

  • un toolkit innovativo con un’app che consente a genitori e insegnanti che accompagnano i ragazzi nel processo di apprendimento per promuovere un corretto utilizzo degli smartphone con materiali utili e pratici alle scuole e ai genitori per progettare strategie su misura per promuovere un corretto utilizzo degli smartphone in giovani; e
  • un manuale  per promuovere il corretto utilizzo dei telefoni cellulari tra i giovani e prevenire la dipendenza da dispositivi mobili per genitori, insegnanti, professionisti dell’educazione e responsabili politici.  Il progetto ha coinvolto 12  esperti di Media Education per convalidare i risultati del progetto e per promuovere la partecipazione attiva di scuole, bambini e genitori in Spagna, Italia, Slovenia e Portogallo. I partecipanti testeranno l’app, co-progetteranno i materiali, definiranno le loro esigenze attraverso focus group e interviste, ecc. Alla fine del progetto, verranno sviluppati 4 eventi per diffondere i risultati del progetto e garantirne la sostenibilità.

L’APP YOUNGMOB

YOUNGMOB promuove metodi pedagogici innovativi per promuovere il corretto utilizzo dei telefoni cellulari da una prospettiva positiva, nonostante focalizzi le strategie per limitarne o ridurne l’utilizzo (prospettiva negativa).

 

YOUNGMOB incoraggia l’uso dei telefoni cellulari in modo creativo, collaborativo ed efficace.

– Affrontare l’abbandono scolastico, nella misura in cui gli studenti che utilizzano smartphone in classe hanno un voto medio inferiore del 50% rispetto agli studenti che non li usano in classe (Kuznekoff, Munz, & Titsworth, 2015), e il loro uso scorretto o eccessivo riduce gravemente l’efficacia accademica degli studenti (Felisoni & Godoi, 2018). Di conseguenza, e nonostante alcuni vantaggi, insegnanti e genitori sono generalmente favorevoli a vietare l’uso mobile nelle classi (Gao et al., 2017). Inoltre, la quantità di tempo dedicata ai telefoni cellulari è direttamente correlata a una potenziale dipendenza dai cellulari (Hawi & Samaha, 2016), derivano da problemi comportamentali (Cho & Lee, 2017), malattie mentali e disimpegno con il processo di apprendimento (Gökçearslan, Mumcu, Ha?laman e Çevik, 2016).

 

YOUNGMOB contribuirà a ridurre o evitare la dipendenza da dispositivi mobili e ne promuoverà il corretto utilizzo sfruttando al massimo i vantaggi del mobile nel processo di apprendimento

 

RISULTATI ATTESI

Genitori

I genitori beneficeranno di un migliore utilizzo dei dispositivi mobili e di migliori prestazioni a scuola dei loro figli.

Insegnanti

L’insegnante vedrà migliorare le prestazioni degli studenti, la frequenza scolastica e le relazioni sociali.

Studenti

Gli studenti si evolveranno verso un uso costruttivo dei telefoni cellulari e miglioreranno le loro interazioni sociali con i coetanei, la famiglia e la comunità scolastica.

Testa l’APP!

Se sei un genitore di un/una ragazzo/a tra i 10 e i 15 anni puoi aiutarci a testare l’app YOUNGMOB

Clicca qui per accedere al modulo di adesione al progetto Youngmob 

Scarica e compila il MODULO PER IL CONSENSO ALL’INSTALLAZIONE DELL’APP
Una volta compilato e firmato invialo a:  info@associazionemec.it