Il progetto Cittadinanza digitale e Partecipazione giovanile, che vede l’associazione M.E.C. come capofila, ha come obiettivo generale quello di sviluppare nei giovani una maggiore consapevolezza nell’utilizzo corretto e sicuro del web e al contempo prevenire i comportamenti a rischio sia in rete sia fuori dalla rete attraverso una adeguata informazione e promozione di comportamenti positivi per il benessere personale, l’espressione creativa e la cittadinanza attiva.

Partner del progetto sono il Movi-Fvg, l’associazione G.I.M. Giovani in movimento Onlus, Associazione Socio educativa Familiare l’Angolo, ASSOCIAZIONE GENITORI I.S.I.S. MAGRINI MARCHETTI, ASSOCIAZIONE bNET, Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 5 “Friuli Occidentale”, Azienda per l’assistenza sanitaria n. 3 Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli, Polo Formativo FVG c/o ISIS Manzini, Servizio sociale dei Comuni dell’Ambito distrettuale n. 3.1, Comune di Maniago, Associazione “Crescere Insieme”, ISTITUTO COMPRENSIVO DI GEMONA DEL FRIULI, ISTITUTO COMPRENSIVO DI MANIAGO, ISIS “Raimondo D’Aronco di Gemona del Friuli, MED Associazione Italiana per l’Educazione ai Media e alla Comunicazione, Associazione Genitori Piovega.

Obiettivi specifici sono la promozione dell’utilizzo consapevole di Internet con una attenzione ai reati on-line, privacy e al cyberbullismo, informazione e prevenzione dei comportamenti a rischio nella rete e fuori dalla rete con un’attenzione specifica alle dipendenze e al disagio giovanile , la promozione del benessere (life skills) e dell’espressione creativa dei giovani attraverso esperienze dirette, laboratori e lavoro in gruppo, la promozione dell’inclusione sociale e della cittadinanza attiva, la diffusione dei risultati e del metodo in tutte le scuole del Friuli Venezia Giulia.

logo_ministero_modificato-cittadinanza digitale

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone